Speciale Scarafaggi e Blatte

La lotta alle blatte è molto importante, sono vettori di numerosi organismi patogeni in quanto passano da ambienti molto inquinati ad ambienti di vita normale per gli esseri umani.
Le specie presenti nel nostro habitat sono: blatta orientalis, blattella germanica, periplaneta americana, supella longipalpa.

Periplaneta Americana            Blatta Orientalis                   Blattella Germanica                 Supella Longipalpa
disinfestazione blatte             disinfestazione scarafaggi                       


Ogni specie predilige ambienti diversi in cui vivere ed insediarsi, è quindi indispensabile il riconoscimento dell’esemplare per poter agire con un prodotto mirato.
Sono comuni negli esercizi commerciali in cui sono prodotti o trattati cibi, lo sono anche in edifici pubblici e locali privati ad uso abitativo.
L’intervento prevede il monitoraggio con trappole collanti per l’individuazione della specie, pulizia e sanificazione, chiusura di fessure e crepe, utilizzo di insetticidi adatti.

Gregari notturni, trascorrono il giorno nascondendosi nelle fessure e nei buchi situati attorno alle aree di lavandini, canali di scolo, fornelli, credenze e negli scompartimenti dei motori dei frigoriferi.

Le infestazioni possono derivare da ooteche o da adulti nascosti nella biancheria, sulle materie prime, in casse o imballaggi; hli insetti possono entrare anche attraverso le fognature o i cumuli di rifiuti.

La Blattella Germanica e la Blatta Orientalis sono le specie più comuni.

  BLATTA ORIENTALIS BLATTELLA GERMANICA
Colore Marrone scuro Marrone chiaro
Vita media da 5 a 26 settimane da 20 a 30 settimane
Alimentazione Onnivoro Onnivoro
Lunghezza

2,5 cm (maschio)
3,2 cm (femmina)

1,3 cm (maschio)
1,6 cm (femmina)

Ooteche /femmina 5-10 4-8
Giorni dopo prima ovodeposizione 10 22
uova /ooteca 16-18 30-48
Giorni di incubazione 44 17


La blattella germanica predilige ambienti più caldi e umidi, si insedia nelle cucine dove cibo e acqua sono facilmente disponibili; può arrampicarsi su superfici verticali ruvide e lisce.
La lotta avviene con prodotto in gel efficace con effetto a cascata (gli insetti vivi mangiano i cadaveri o le feci di quelli che hanno consumato il prodotto e muoiono). Il vantaggio di questo prodotto è che, oltre all’altissima efficacia, può essere utilizzato anche in presenza di persone in quanto non è tossico ed è inodore.

La blatta orientalis (comune scarafaggio nero)  si trova spesso nelle zone più fresche e meno umide; può arrampicarsi sulle superfici verticali ma non lisce.
La lotta avviene con irrorazione di prodotto ad azione abbattente e residuale presso cantine, scantinati garages, pozzetti, bocche di lupo e tutti quei luoghi con temperature fresche e umide.
 


Curiosità

- Circa 20 specie di blatte sono state trovate sugli aerei. La Blattella Germanica e la Periplaneta Americana detengono più miglia Frequent Flyer rispetto a qualsiasi altro essere vivente!

- Le blatte sono onnivore e possono mangiare praticamente tutto ciò che è animale o vegetale. Bevono birra, mangiano pelle, capelli, carta da parati, legno e animali morti.

- E' stato verificato che 12 blatte possono vivere della colla di un francobollo per una settimana.

- Le blatte sono tra gli insetti più primitivi e si sono sviluppate circa 350 milioni di anni fa.

- In Germania, la Blattella Germanica viene chiamata "DIE RUSSISCHE SCHABE", la blatta Russa. In Russia viene chiamata la blatta Polacca!!
 

Per assistenza:

tel. 045 584824 - cell. 348 9357391

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più